Gli insetti sono tutti a dormire – Valerio Valentini

gli-insetti-sono-tutti-a-dormireI racconti più belli sono quelli che non dicono, quelli che lasciano spazio al nostro pensiero, alle nostre conclusioni. I racconti brevi, e alcuni di quelli brevissimi di questa raccolta, hanno proprio questo pregio: lasciarci con una domanda, con una sottile, piacevole insoddisfazione. Che poi si trasforma in voglia di saperne di più, di volerne ancora, di infilarci tra altre righe di storie che sulle prime pensiamo che non ci appartengano, sbagliandoci di grosso. I racconti di “Gli insetti sono tutti a dormire” scivolano uno dopo l’altro, come se sfogliassimo un album di fotografie. Istantanee di uomini e donne davanti a una scelta, rapporti finiti e speranze di salvezza, solitudini condivise e quel senso di aver perso il momento giusto per fare qualcosa, qualsiasi cosa ci aspettassimo dalla vita. Alcuni racconti, come “Tavola calda”, “Carciofi” o “L’ultimo giorno di Phonola” sono un pugno nello stomaco, un gancio inaspettato a cui volgiamo l’altra guancia. Perché non ce ne è mai abbastanza di racconti come questi. E per quanto questo libro sia generoso in questo senso (sono ben 27 i racconti), non ci basterà: ne vorremo subito un altro.

“Gli insetti sono tutti a dormire”, nella sua bella edizione (notevole anche l’illustrazione della copertina), è disponibile qui

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...