Dieci Dicembre – George Saunders

172_saunders_dieci_dicembre_x_giornaliIncipit del racconto “Fuga dall’ Aracnotesta”:
“Flebo?”, disse Abnesti dall’altoparlante.
“Cosa c’è dentro?”, dissi io.
“Spiritoso”, disse.
“Affermativo”, dissi.
I dieci racconti contenuti in questo libro, sono solo un esempio di quello che Saunders è capace di fare. Ovvero raccontare, con precisione allarmante, gli aspetti più scomodi della nostra società. E lo fa con ironia, con la creazione di situazioni surreali in cui vivono personaggi dal carattere realissimo, a volte con malinconia. E così, entriamo in un laboratorio in cui cavie umane sperimentano gli effetti di sostanze capaci di far innamorare o disamorare a piacimento, o seguiamo la maldestra ascesa di un uomo e la sua famiglia leggendo il suo Diario per i Posteri, e lo facciamo ridendo, rabbrividendo, trattenendo il fiato, restando senza parole.

Questo distillato di sarcasmo e verità assolute è disponibile qui.

Annunci